World Cheese Award 2022: i successi della Casearia Carpenedo


Sono questi, mesi di grandi e ripetuti risultati per La Casearia Carpenedo, che mantiene salda la sua posizione privilegiata sui podi dei grandi concorsi internazionali di settore.   

 

Dopo i due Ori mondiali ottenuti all’International Cheese&Diary Award a Nantwich (UK) infatti, arrivano ora ben sei altri riconoscimenti di pregio dall’edizione 2022 del WORLD CHEESE AWARDS, il concorso internazionale di formaggi più prestigioso e riconosciuto al mondo, tenutosi al Conference Centre Wales in Galles, che quest’anno ha raggiunto il record di oltre 4000 formaggi in gara da 42 paesi.    

 

Questa volta sul podio gli storici formaggi ubriachi; un argento rispettivamente all’Ubriaco al Raboso e al BaroneRosso al Barbera d’Asti, unbronzo all’Ubriaco al Prosecco, mentre un inedito premio, medaglia di Bronzoé stato assegnato per la prima voltaal Perlagrigia sotto cenere al Tartufo, altro storico formaggio aromatizzato. Una grande riconferma, infine, alle punte di diamante dell’azienda trevigiana, gli iconici erborinati BLU61®, affinato al Raboso Passito e BASAJO®, erborinato di latte crudo ovino affinato in pregiato vino passito bianco e uva passa, entrambi premiati con medaglia di Bronzo.

 

La nostra forza sta in una squadra solida che lavora in armonia – commenta Alessandro Carpenedo – e dove ciascun ruolo gioca una parte fondamentale nel raggiungimento dell’eccellenza.”  

 

Dietro a simili risultati c’é un lungo percorso di crescita, un expertise di oltre 60 anni nell’arte dell’affinamento per la quale l’azienda é stata pioniera ed oggi resta il primo laboratorio riconosciuto in Italia. Una storia di grande artigianalità che parte dalle antiche tradizioni contadine e con profondo rispetto e selezione della migliore materia prima, sa proiettarsi in avanti intrecciandosi con un continuo lavoro di ricerca e sperimentazione.